Esempio plugin affiliazione Amazon

È un mondo sempre più in crescita perché, potenzialmente, ti permette di avere dei guadagni pressoché infiniti. Stiamo parlando dell’affiliate marketing, in particolare dell’affiliazione Amazon. Praticamente un sistema per cui tu incassi una percentuale se le persone acquistano quel prodotto direttamente dal tuo sito.

In questo approfondimento, ti diremo alcune linee guida per poi concludere con la classifica dei 4 migliori plug-in WordPress per lavorare con le affiliazioni Amazon. Non perdere questa opportunità e prova a vedere se fa al caso tuo.

Come funziona l’affiliazione Amazon

Per affiliarti dovrai iscriverti al programma di affiliazione Amazon. Puoi decidere se ricevere i pagamenti tramite buoni o con bonifico sul conto corrente. Inoltre, l’iscrizione è totalmente gratuita e non è previsto alcun canone mensile.

Per poter ricevere i soldi, è necessario creare un volume d’affari di almeno 25€. Se non li raggiungi non preoccuparti: Amazon sommerà la cifra che hai incassato nel mese precedente a quello successivo, quindi al massimo si tratta solo di attendere un altro pò.

Puoi decidere di inserire nei tuoi articoli semplicemente un link oppure creare una sorta di banner. Ogni link avrà un codice identificativo in modo che Amazon possa riconoscere che quella vendita è derivata da un tuo articolo. Se entro 24 ore dal link cliccato viene effettuato un acquisto qualsiasi tu riceverai la percentuale (che va dal 3% a oltre il 10%, a seconda di ciò che venderai). Se, invece, aggiunge al carrello qualche prodotto, l’utente dovrà fare l’acquisto entro 90 giorni affinchè tu possa ricevere un guadagno.

E’ molto importante per un aspetto grafico più carino e soprattutto per aumentare le conversioni utilizzare un plugin che visualizzi i prodotti di Amazon nei tuoi articoli e si autoaggiorni ogni qualvolta il prodotto non è più disponibile o magari cambia di prezzo.

Di seguito vediamo quali sono i migliori da utilizzare.

I migliori plugin wordpress

Nel CMS più famoso al mondo (WordPress) è possibile installare dei plug in che ti consentono di fare affiliazione in maniera professionale. Tra i vari presenti online, ne abbiamo scelti 4.

Amazon Affiliate WordPress Plugin

Questo primo plug-in per l’affiliazione di Amazon presenta delle caratteristiche davvero niente male. Innanzitutto, aggiorna automaticamente il prodotto in seguito a qualche aggiunta o modifica che viene fatta. Senza che tu debba continuamente controllare.

Dalle API riesce a recuperare diverse informazioni: dal prezzo al nome, passando per la quantità rimanente e la descrizione. Ma non è tutto. Se vuoi dare un tocco di originalità, questo plug-in ti consente di usare anche gli shortcodes, in modo da creare dei propri modelli. Magari modelli coerenti con la grafica e i colori del sito che hai per fare affiliazione.

Ovviamente, in ogni pagina del proprio sito è possibile creare più di un’anteprima dei prodotti e l’anteprima stessa non si limita soltanto alla foto ma, praticamente, fornisce tutte le informazioni utili che servono. In modo, così da far avere all’utente una sorta di panoramica e, magari, indurlo all’acquisto.

I costi del plug-in possono variare da 39€ a 99€ ed è possibile mettere anche dei filtri negli elenchi. Come, ad esempio, creare una sorta di lista soltanto di alcuni prodotti di un determinato brand o che abbiano caratteristiche specifiche.

Scopri di più sul sito ufficiale: getaawp.com

WP MoneyClick

Anche questo secondo plug-in non è davvero niente male e ti permette di creare dei box anche se non sei un esperto. Infatti, non dovrai realizzare alcun script ad hoc ma, anzi, ti bastano pochi minuti per avere il riquadro dove le persone possono cliccare sul tuo link affiliato.

Uno dei punti di forza è il fatto che viene testato continuamente e, non a caso, viene scelto da centinaia di siti che si occupano di affiliazione Amazon. In pratica, con questo strumento – e utilizzando solo questo – avrai a disposizione tutto ciò che ti serve per cominciare la tua carriera nel mondo di affiliate marketer.

Ma, attenzione: per affiliazione non intendiamo solo Amazon. Infatti, con questo plug-in hai l’opportunità di lavorare con diversi marketplace come, appunto, Amazon ma anche eBay, Kelkoo, Pagomeno e Trovaprezzi.

All’interno del plug-in c’è anche la possibilità di creare una sorta di comparatore di prezzi che ti permette di scegliere quel prodotto al costo più basso possibile. Inoltre, e questo è molto importante, per ogni utente prevede un’offerta particolare.

In base al profilo della persona che visita il tuo sito, questo plug-in gli farà vedere il prodotto che è più affine alle sue esigenze. Il risultato? Massimizzi i tuoi guadagni arrivando esattamente dove vuoi. Quando vuoi.

Puoi trovare ulteriori informazioni sul sito ufficiale: wpmoneyclick.com

EasyAzon

Facile e rapido nel creare un box di affiliazione e inserire il link del prodotto, e supporta almeno dieci stati su cui è possibile fare questo tipo di vendita (Stati Uniti, Canada, Cina, Francia, Germania, India, Italia, Giappone, Spagna e Regno Unito).

Puoi creare non soltanto dei riquadri ma anche dei semplici link testuali, ovviamente apribili anche in un’altra finestra – per non perdere la visita – o anche con l’attributo nofollow nel link. Inoltre, puoi prendere anche l’immagine da Amazon e renderlo un link ‘affiliato’ oppure creare dei blocchi con tutte le informazioni che tu reputi le migliori. O che, comunque, possano invogliare l’utente a cliccare.

Non mancano neppure i pulsanti di call to action, così da ‘ingolosire’ la persona che sta leggendo.

Tra le tante funzioni previste, ce ne sono alcune molto interessanti. Ad esempio, quella di mantenere costante il link di affiliazione, creare un pop up del prodotto (praticamente, appena ci passi sopra con il mouse ti usciranno tutte le informazioni), avere più ID e anche localizzare in maniera automatica i collegamenti.

Puoi trovare il plugin sul sito ufficiale.

Amazon Associates Link Builder

Uno dei plug-in più semplici in assoluto da utilizzare per quanto riguarda le affiliazioni. Ti bastano, infatti, pochi click per attivarlo sul tuo sito. Non ti costringe a uscire dall’editor di WordPress e neppure di perdere tempo nello scrivere a mano tutte le informazioni.

Puoi anche personalizzare le informazioni che decidi di mostrare, come ad esempio la vetrina dei prodotti oppure una diversa visualizzazione degli stessi. Oltre ad aggiornare automaticamente se c’è qualche variazione inerente al prodotto, ti basta inserire lo shortcode su WordPress e, con il tracking ID del sito web registrato al programma di affiliazione – in questo caso Amazon – sarai in grado di capire quante vendite sei riuscito a procurare.

Questo plug-in integra in maniera semplice tutti i vari link di affiliazione e puoi decidere sia di attuare una modalità di visualizzazione formato responsive oppure avere un’unica modalità uguale per tutti i dispositivi. Puoi scaricarlo direttamente dalla pagina dei plug-in di WordPress.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *